// Sei un’impresa giovane o al femminile?// Vuoi avviare o sviluppare la tua startup?

Il Bando MISE offre finanziamenti a tasso zero per i tuoi progetti imprenditoriali.

Finalità

Finanzia con prestiti a tasso zero e contributi a fondo perduto progetti di avvio d’impresa e di sviluppo di attività imprenditoriali promossi da giovani e donne.

Beneficiari

Possono accedere agli incentivi le micro e piccole imprese con le seguenti caratteristiche:- Imprese da costituire- Costituite da non più di 60 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione;- Costituite in forma societaria (sono escluse le ditte individuali);- Compagine societaria composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni o da donne.

Requisiti

Le imprese devono essere:- Costituite e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese;- Non avere in corso procedure di liquidazione;- Non avere segnalazioni bancarie, condanne. Sono escluse le imprese del settore agricolo di produzione primaria dei prodotti agricoli e del settore carboniero.

Agevolazione

Le agevolazioni, per un massimo del 90% delle spese ammissibili, assumono la forma di:- Finanziamento agevolato a tasso zero, della durata massima di 10 anni- Contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 20 % dell’investimento

Iniziative ammissibili

Sono ammissibili le iniziative promosse nei seguenti settori:- Produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione di prodotti agricoli;- Fornitura di servizi alle imprese e alle persone ivi compresi quelli afferenti all'innovazione sociale;- Commercio di beni e servizi;- Turismo e attività turistico culturali finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché' le attività volte al miglioramento dei servizi per la ricettività e l'accoglienza.

Spese ammissibili

Sono ammissibili tutte le spese inerenti l’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi sostenute dopo la presentazione della domanda.Nello specifico le spese ammissibili sono:- opere murarie e assimilate nel limite del 30% dell’investimento ammissibile;- Macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica;- Programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione;- Acquisto di brevetti o acquisizione di relative licenze d’uso;- Consulenze specialistiche, nel limite del 5% dell’investimento ammissibile;- Oneri notarili;- Liquidità nei limiti del 20% delle spese di investimento per esigenze di capitale circolante. Limitatamente alle imprese operanti nel settore del turismo e costituite da oltre 36 mesi:- L’acquisto dell’immobile sede dell’attività, nel limite massimo del 40% dell’investimento complessivo ammissibile.

Modalità di presentazione

La domanda si presenta online sulla piattaforma di Invitalia con l’assistenza di Coopfidi, a partire dal 19 maggio 2021.

Info: info@coopfidi.comTel. 06.91972507WhatsApp 342 1207114

Per aderire compila il form, ti contatteremo al più presto!