2.2 milioni di euro per il sostegno ai processi di internazionalizzazione delle PMI laziali.

La Regione Lazio ha stanziato 2.200.000€ euro per le PMI e i liberi professionisti con sede operativa nel Lazio con l’obiettivo di promuovere interventi diretti a sostegno dei processi di internazionalizzazione.  Le imprese potranno iniziare a presentare le domande di agevolazione a partire dalle ore 12.00 del 13  febbraio 2018. 

L’agevolazione prevista dal bando è un contributo a fondo perduto che può andare dal 50% al 70% in relazione alle diverse voci di spesa presenti nel progetto di internazionalizzazione.

Sono ammissibili progetti di internazionalizzazione e di promozione dell’export delle PMI finalizzati all’apertura e al consolidamento nei mercati esteri. I progetti di investimento dovranno contemplare spese relative a partecipazione a manifestazioni fieristiche, saloni internazionali, acquisizione di servizi specialistici per l’internazionalizzazione, Temporary export manager e altre consulenze specialistiche funzionali al progetto di internazionalizzazione.

I progetti di investimento potranno essere presentati da imprese singole o da aggregazioni di imprese. I progetti presentati da imprese in forma singola devono essere di importo non inferiore a 5.000 quelli presentati da imprese in forma aggregata non inferiore a 20.000€. L’importo massimo di investimento non potrà superare i 30.000e nel caso di progetti di imprese singole e i 100.000€ nel caso di di progetti di imprese aggregate.

Per ulteriori informazioni scrivere a info@coopfidi.com