Fino a 10.000 euro in voucher digitali

La Camera di Commercio di Roma ha rifinanziato il contributo per il Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 con una nuova misura!

 

Cos’è

Il bando Voucher Digitali Impresa 4.0 consente di usufruire di contributi a fondo perduto per consulenza, formazione e acquisto di beni strumentali (attrezzature, software, servizi informatici) finalizzati all’introduzione di tecnologie in ambito Impresa 4.0.
La Misura A del Bando (progetti condivisi da più imprese), attivata precedentemente, resta attiva fino al 31 maggio 2019.

 

Beneficiari

La nuova misura B è dedicata ai progetti presentati da singole imprese.

Possono beneficiare delle agevolazioni, le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese aventi sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione - nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma. Le imprese devono essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale.

 

Ambiti di intervento (tecnologie)

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale Impresa 4.0 ricompresi nel Bando sono:
• soluzioni per la manifattura avanzata
• manifattura additiva
• soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa del e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
• simulazione
• integrazione verticale e orizzontale
• Industrial Internet e IoT
• cloud
• cybersicurezza e business continuity
• Big data e analytics
• Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”)
• Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on- field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field); incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali - ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc - e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, etc)
• sistemi di e-commerce
• sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fatturazione elettronica
• sistemi EDI, electronic data interchange
• geolocalizzazione
• sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.)
• tecnologie per l’in-store customer experience
• RFID, barcode, sistemi di tracking
• system integration applicata all’automazione dei processi.

 

Termini

È possibile fare domanda per la Misura B del bando fino al 31 LUGLIO 2019.

► Per informazioni e domande: info@coopfidi.com