50 mila euro a tasso zero

Operative dal 19 settembre le novità per facilitare l’accesso al Fondo Rotativo Piccolo Credito che prevede un finanziamento a tasso zero destinato alle piccole e medie imprese del Lazio costituite da almeno 36 mesi e non affidate con il sistema bancario per più di 100 mila euro.

Al fine di facilitare l’accesso delle imprese e rendere lo strumento più appetibile, la Regione Lazio sta per varare due importanti modifiche, che saranno presumibilmente operative a partire dal prossimo mese di settembre:

  • Aumento della durata del finanziamento: minimo 12 mesi fino ad un massimo di 60 mesi (contro i 36 mesi originariamente previsti)
  • Possibilità di usare il finanziamento anche fino al 100% del circolante oltre che a copertura dell’intero valore di un investimento

Come noto, il bando fa parte del progetto FARE LAZIO, e ha l’obiettivo di fornire risposte rapide alle Piccole e medie imprese (PMI) con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando costi e tempi e semplificando le procedure d'istruttoria e di erogazione.

Possono presentare la richiesta di finanziamento:

  • Piccole e Medie Imprese (PMI);
  • Consorzi e Reti di Imprese aventi soggettività giuridica, esclusivamente per gli interventi previsti nell’ambito della Sezione III, volti al risparmio energetico;
  • Liberi professionisti.

L’agevolazione consiste in un finanziamento con le seguenti caratteristiche:

  • importo: minimo 10mila euro, massimo 50mila euro;
  • durata: minimo 12 mesi, massimo 60 mesi;
  • preammortamento: massimo 12 mesi, in caso di finanziamenti di durata pari o superiore a 24 mesi;
  • tasso di interesse: zero;
  • rimborso: a rata mensile costante posticipata.  

Il costo totale ammissibile del progetto non deve essere inferiore a 10mila euro. Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% dell’investimento.

Per maggiori informazioni inviare una mail a info@coopfidi.com